<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente è registrato qua e là, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> ArcadiA Club - Magic Gladius: introduzione <% sez_id = 39 immm = "aaccards" categoria = 10 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "33" sc_asp = 1 %> <%-- --%>
 
- Magic Gladius -
 
INTRODUZIONE
 Introduzione (il contesto della storia di Magic Gladius)

Magic Gladius
 

Introduzione

Nelle profondità degli oceani che ricoprono le terre che conosciamo esiste un luogo, un punto infinitamente piccolo dove tutte le forze vitali convergono, da tutte le galassie, da tutte le direzioni. La culla di ogni forma di vita, il centro dell'universo, la scintilla che congiunge tutte le dimensioni. C'è chi la chiama centro di equilibrio, chi la chiama Dio, chi non ne riconosce l'esistenza.

Laggiù, dopo l'Annientamento, tutto avrà nuovamente origine, materia, tempo e vita. Il serpente della vita morderà ancora se stesso in un ciclo perenne e inarrestabile.

In una delle infinite danze che hanno attraversato questo mistico punto ha preso forma proprio la storia che andiamo a narrare, in una realtà parallela ma non del tutto disgiunta rispetto alla nostra; un mondo simile dove però la materia inerte si mescola a vita, l'istinto si fonde a ragione, dove lo spirito si estende a formare con il corpo legami inscindibili.

Di questo immenso spazio ci limiteremo a conoscere solo ciò che riusciremo a cogliere attraverso il velo posto sopra i nostri occhi: cominceremo da un pianeta, simile alla Terra, chiamato dai suoi figli Katra, "ciò che guarda la Volta".

Ancora più giù, superate le nubi, esistono creature senzienti che abitano continenti perennemente in lotta; molti per cause che nessuno più ricorda, altri per motivi troppo vivi nella mente di chi segna confini con strisce di sangue. Tra questi popoli non esiste scienza e al suo posto dilaga invece la magia ma, come spesso accade a forze di questo genere, invece di asservirsi al bene comune viene orribilmente affinata per applicazioni belliche.

Vi sono tuttavia delle eccezioni, non tutti cercano l'odio, non tutti si muovono solo a coprire i propri interessi; piccoli uomini, burattini del destino, si affannano indomiti a proteggere e preservare i propri ideali. Nel giusto o in errore? In preda di forze maggiori o padroni di una volontà personale? Questo è ciò che il nostro cercare ci permetterà di scoprire. Di questi e mille altri parleremo.

 

 
<< INDIETRO by aFiGoZ