ArcadiA Club
ArcadiA Club


AAC FORUM     AAC News     AAC Box    



Home Page   Home Page
animali.htm   Animali - FORUM sezione  Vai al FORUM
 
Username:
Password:
Iscriviti!  |  Recupero password



Iscriviti GRATIS, potrai navigare senza questa
fascia e accedere a contenuti esclusivi:

    E-Mail:

Password:



 

 
- Allocco -
 
ANIMALI NEL MONDO
IMMAGINE DESCRIZIONE

Allocco
 


Allocco

GRUPPO: uccelli
ORDINE: strigiformi
FAMIGLIA: strigidi
GENERE: strix aluco

PESO: 560 g il maschio, 440 g la femmina
LUNGHEZZA: da 40 a 42 cm; apertura alare: 93 cm le femmine e 98 cm i maschi

MATURITA' SESSUALE: durante il primo anno di vita
NUMERO DI UOVA: 2-6
PERIODO DI INCUBAZIONE: 29 giorni
PERMANENZA NEL NIDO: 4-5 settimane

DIETA TIPICA: carnivoro
VITA MEDIA: 18 anni

CURIOSITA'


NOTE INTERESSANTI

  • Gli occhi dell'alloco sono situati in posizione frontale; il su campo visivo Ŕ quindi ridotto rispetto a quello degli altri uccelli. I condotti uditivi, invece, sono estremi e disposti in modo asimmetrico, particolaritÓ che permette a questi uccelli di localizzare le prede con l'udito.
  • Spesso i piccoli dell'allocco cadono a terra e devono cavarsela cercando di arrampicarsi verso il loro posatoio. La madre, anche se non interviene, non li perde di vista: sarebbe un errore raccoglierli e allevarli. Questo tentativo Ŕ destinato all'insuccesso e per di pi¨ si corre il rischio di farsi attaccare dai rapaci adulti.
  • I giovani allochi non volano se non quando sono sicuri e solo su brevi distanze, ma, in autunno, quando sono in cerca di un proprio territorio, vagano in parecchie direzioni, allontanandosi fino a oltre 200 km dal luogo d'origine.
  • L'allocco ha bisogno in media di 60 g di cibo al giorno, pur riuscendo a consumarne fino a 170 g. La sua dieta comprende 45 specie di mammiferi e un centinaio di uccelli.
  • Ciascuna delle due borre -48 mm di lunghezza e 24 di larghezza- che l'allocco rigetta ogni giorno, mentre caccia, contiene ci˛ che rimane dei suoi pasti: da 2 fino a 5 prede e talora fino a 8 o 9. In quarantott'ore un individuo particolarmente ingordo pu˛ produrre quattro borre con i resti di 20 arvicole e 3 topi selvatici.
  • In Europa sono due volte pi¨ numerosi gli allocchi dal piumaggio grigio rispetto a quelli dalla colorazione bruno-rossiccia.
  • Nell'allocco la mortalitÓ giovanile sfiora il 50% nel primo anno, per scendere al 25% nell'anno successivo.
  • ╚ il pi¨ comune dei rapaci notturni d'Europa, non Ŕ minacciato dalle attivitÓ umane, grazie alla versatilitÓ della sua alimentazione e alle sue modeste esigenze riguardo al sito riproduttivo, e non gode di particolari misure di protezione.

Habitat Comportamento

Habitat
L'alloco vive in Europa, tranne che nella Scandinavia, nel Nordafrica e nel territorio del Sud-Est Asiatico. Questo nottambulo apprezza soprattutto le foreste di latifoglie, ma si adatta molto bene ai boschi misti o di conifere. Ama anche i parchi in cui crescono molti alberi e non disdegna praterie e campagne. Sedentario, occupa tutto l'anno lo stesso territorio.
 

Comportamento
Col suo abito grigio in armonia con la notte, la testa enorme e il copro massiccio, il cacciatore aspetta il calare del sole. In volo ovattato e lento, batte le ali regolarmente e sorvola il bosco a 2 o 3 metri di altezza: esplora le radure, caccia all'agguato, o in volo confidando nel suo udito per individuare le prede. Si posa, svolazza sopra i cespugli, fa tremare le foglie con le ali punteggiate di bianco. ╚ cosý che sorprende gli uccelli addormentati. I dormitori, dei piccoli passeriformi, vengono cosý spaventati e catturati in piena fuga. Infine, venti minuti prima dell'alba, fa ritorno alla propria dimora, dove lo attende la covata, rannicchiata nella cappa di un camino o sulle travi di un granaio.
 
Nutrimento Riproduzione

Nutrimento
Vivendo in un ambiente eterogeneo, questo rapace resta difficilmente senza cibo. L'allocco pu˛ infatti sorprendere molti tipi di prede, deliziandosi dei prodotti della caccia. Il suo regime alimentare Ŕ costituito per la maggior parte di piccoli mammiferi: toporagno, talpe, ratti, arvicole, topi selvatici o conigli del peso di almeno 300 g. Il 10% della sua dieta Ŕ inoltre costituito da rane e rospi, pesci e coleotteri. Se i roditori e gli anfibi cominciano a scarseggiare, l'allocco non se ne preoccupa: si avventa su piccoli uccelli (passeri, verdoni, fringuelli e tutti quelli che gli capitano sotto tiro), aggredendo i nidiacei e obbligando gli adulti a prendere il volo.
 

Riproduzione
A partire dal mese di gennaio il maschio comincia la sua parata nuziale. La sua promessa sposa lancia un segnale, doppio o triplo, prolungato e percettibile a distanza: dopo sette secondi di pausa, giunge la risposta del maschio, un suono spezzato, seguito da note vibranti. A questo punto il maschio le porta alcune prede e tutti e due cominciano ad accarezzarsi le penne. ╚ la femmina che sceglie il luogo per nidificare -un tronco d'albero, un fienile abbandonato, un granaio-, ove depone le uova, bianche e sferiche. Da questo momento il nido diventa proprietÓ privata e l'allocco lo difende strenuamente da qualunque tipo di invasore. Fedele, la coppia si impegna ad allevare parecchie generazioni di pulcini.
 
IMMAGINI E LINK
LISTA
  • IMMAGINE 1 - Un allocco appollaiato su una roccia.
  • IMMAGINE 2 - Un allocco visto da vicino su una staccionata.
  • IMMAGINE 3 - Un esemplare di allocco su un ramo di un albero.
<< INDIETRO    


Video collegati Visualizza i video di questa pagina
Visualizza video sull'argomento "allocco".
Visualizza video sull'argomento "strix".
Visualizza video sull'argomento "aluco".
Visualizza video sull'argomento "allocco strix aluco".


Dý la tua: cosa ne pensi?
Esponi il tuo punto di vista e condividilo con migliaia di persone

Oggetto nuova discussione:


Testo del messaggio:

E-Mail:

Quanto fa pi¨ dieci:




Una discussione di questa sezione

FILAMENTI CADONO DAL CIELO

Ciao a tutti. Innanzi tutto un augurio di una Serena Pasqua 2016. Non dico Felice Pasqua perchŔ con tutto quello che sta succedendo non mi pare il caso. Quando vi ho scritto a Settembre 2015 vi invitavo a segnalarmi se venivate a conoscenza di cadute di filamenti. Cosý come ho scritto per altri siti. Con le notizie ricevute eccovi l'aggiornamento dei casi segnalatimi. come sempre se...

LEGGI TUTTA LA DISCUSSIONE


Risposta 1

Ecco a voi gli ultimi casi di piogge di capelli d'angelo che mi sono pervenuti. NON ESITATE A CONTATTARMI SE VENITE A CONOSCENZA DI CASI DI FILAMENTI CHE CADONO DAL CIELO. grazie 1064 Pine 24-10-15 1065 Matamoros ?-12-15 1066 New Hampshire 16-7-15 1067 New Hampshire 30-7-15 1068 New Hampshire 08-08-15 1081 Pogliola -Mondový 13-1-16 1084 PÚzenas 19-4-2016 1085 Bracciano...

LEGGI TUTTE LE RISPOSTE


Risposta 2

Ciao a tutti. E' stato un anno molto scarno di notizie sulla pioggia di filamenti. Pochissime segnalazioni ! cos'Ŕ successo? si sono estinti tutti i ragnetti? Comunque approfitto per porgere a tutti voi del Club i miei Auguri di un Felice Natale ed un Sereno 2016. Sebastiano

LEGGI TUTTE LE RISPOSTE

 





^ TOP  
Linkaci | Segnala errore | Invita | Stampa


pubblicitÓ | privacy | visione | diritti | ufficio stampa | donazioni | scrivici
© 1999-2017 - P.IVA 02284690035 - Grafica, layout e contenuti sono di esclusiva proprietÓ di ArcadiA Club.

Powered by:
Spazi pubblicitari di alto livello
 

Compra in un click! | Cerca prodotti in offerta: