<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente è registrato qua e là, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> ArcadiA Club - L'upupa <% sez_id = 42 immm = "animali" categoria = 11 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "32" sc_asp = 1 %> <%-- --%>
 
- L'upupa -
 
ANIMALI NEL MONDO
IMMAGINE DESCRIZIONE

L'upupa
 


Upupa

GRUPPO: uccelli
ORDINE: coraciformi
FAMIGLIA: upupidi
GENERE: upupa epops

PESO: 50-90 g
LUNGHEZZA: 26-28 cm
APERTURA ALARE: 42-46 cm

MATURITA' SESSUALE: un anno
RIPRODUZIONE: aprile-agosto in Europa e in Asia, tutto l'anno in Africa
NUMERO DI UOVA: 4-10, in genere 7-8
PERIODO DI INCUBAZIONE: 15-16 giorni
ETA' DELL'INVOLVO: 26-29 giorni

DIETA TIPICA: insetti, pupe e larve, ragni, centopiedi, piccole lucertole e serpentelli

CURIOSITA'


NOTE INTERESSANTI

  • Per catturare le proprie prede si serve del suo lungo becco ricurvo.
  • Se è agitato o durante la fase di corteggiamento alza l'elegante cresta sul capo.
  • La femmina può deporre le uova nelle cavità degli alberi, sul terreno o anche sototterra.
  • L'upupa non pulisce il nido intenzionalmente, così da tenere lontano i predatori con il cattivo odore.
  • Esemplari di upupa sono stati avvistati anche ad altitudini superiori ai 6400 m sull'Himalaya.
  • L'upupa produce due tipi di suono: uno molto puro e uno simile al soffio in una bottiglia di vetro.
Habitat Comportamento

Habitat
L'upupa è un uccello molto adattabile, che predilige le zone calde. Generalmente vive in spazi pianeggianti o lievemente collinari dove gli alberi sparsi o i filari lungo i fiumi, sono in grado di offrire protezione da predatori e un luogo ideale per la costruzione del nido. In particolare, in Asia vive in pianure boschive, valli a V e radure di alberi non troppo fitti. In Europa, e in particolare nella penisola iberica, vive nei pressi di vigneti, uliveti, frutteti e altri alberi da frutto. Infine in Africa si trova nella savana e negli habitat boschivi, anche in questo caso evitando foreste eccessivamente fitte.
 

Comportamento
Questo uccello è in grado di trascorrere ore ed ore cantando il suo caratteristico verso, dal quale prende il nome, sperando di attirare una femmina nel suo territorio. L'upupa, scelta una zona dove stabilirsi, la difende con decisione da intrusi con scontri a livello fisico e canoro: i due contendenti si pongono l'uno di fronte all'altro, petto contro petto, e iniziano ad incrociare il becco e a battere le ali nervosamente.
 
Nutrimento Riproduzione

Nutrimento
L'upupa individua le proprie prede sul terreno spoglio o con scarsa vegetazione, poiché il senso a cui maggiormente si affida per questa operazione è la vista. Una volta individuato del movimento infila nel terreno il lungo becco e grazie ai potenti muscoli di cui è dotato può anche allargarlo per catturare. Dove vi è del bestiame, l'upupa cerca larve negli escrementi, o più facilmente la si vede picchettare contro gli alberi per farne uscire insetti. Se il boccone è troppo grande, gli upupidi lo dividono con violenti colpi a terra, per poterlo ingerire meglio. È spesso costretto a rigurgitare zampe ed esoscheletri che non riesce a digerire sotto forma di bolo.
 

Riproduzione
Per corteggiare la femmina, il maschio di upupa le volteggia intorno con le ali parzialmente aperte e a suo modo la "bacia" più volte, ovvero inserisce il suo becco in quello di lei aperto. I luoghi in cui preferisce nidificare sono termitai, cavità di alberi, vecchi nidi abbandonati e fessure che sovente rifinisce con erba, foglie e muschio. In mancanza di questo tipo di luoghi il nido è a volte posto a terra, tra rocce, sassi, radici e persino sottoterra. Il numero di uova deposto di uova si aggira in genere tre le 7 e le 8, di colori svariati tra l'azzurro e il color cuoio. Durante i 18 giorni di cova, è il maschio ad occuparsi del cibo per tutti, poi la femmina lo aiuta per le prime 3-4 settimane, dopo le quali i piccoli si involano e abbandonano il nido.
 
IMMAGINI E LINK
LISTA
  • IMMAGINE 1 - Upupa in volo con la cresta alzata.
  • IMMAGINE 2 - Un upupa dopo aver catturato un insetto in un tronco di un albero con il becco.
  • IMMAGINE 3 - Un esemplare di upupa in un prato con la cresta alzata.
<< INDIETRO