<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente registrato qua e l, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> ArcadiA Club - Secessioni in Austria e Germania a fine Ottocento <% sez_id = 4 immm = "articoli" categoria = 6 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "17" sc_asp = 1 %> <%-- --%>
 
- Articolo -
 
Scritto da: VeNoM00 | Discuti sul FORUM
ARTICOLO IMMAGINE


Secessioni tra Austria e Germania a fine Ottocento
Influenze simboliste e post-impressioniste

Nell'ultimo decennio dell'Ottocento nei paesi di lingua tedesca si ha un'innovazione corrispondente a quella portata dall'ideismo simbolista in altri parti d'Europa. Si hanno infatti delle secessioni: giovani artisti si distaccano dalle accademie e dalle associazioni artistiche pre-esistenti per rinnovarsi. Le secessioni avvengono a Monaco, Berlino e Vienna e sebbene abbiano sostanziali differenze, sono caratterizzate da una comune tendenza ad intrecciare simbolismo e maniere post-impressioniste.

Secessione di Monaco

A Monaco, citt della Germania meridionale aperta all'ambiente culturale italiano, gi da tempo artisti come Anselm Feuerbach avevano ripreso il mito e altri spunti di maniera classicista guardandoli in un'ottica nuova. Sono costoro ad ispirare Max Klinger, una delle maggiori figure del simbolismo tedesco, capofila della secessione di Monaco.

Secessione di Berlino

A Berlino, invece, si propone una pittura che incrocia un gusto simbolista con un rinnovamento della tradizione realista e naturalista della capitale prussiana in unione a forti influenze francesi e nordiche. Gli stessi Max Liebermann e Lovis Corinth avevano soggiornato a Parigi ed erano entrati in contatto con le scandalose opere del pittore norvegese Edvard Munch.

Secessione di Vienna

Il movimento promosso da Gustave Klimt, che con la rivista Ver Sacrum mira a diffondere una concezione dell'arte come integrazione tra pittura, arti decorative e architettura: sono in questo senso da ricordare le collaborazioni con la Scuola d'arti applicate del Museo austriaco per l'arte e l'industria e i Laboratori viennesi.

 


Immagine dell'articolo
 
<< INDIETRO