<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente è registrato qua e là, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> Dizionario termini creazione videogiochi  | ARCADIACLUB.COM <% sez_id = 31 immm = "crearegame" categoria = 10 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "23" sc_asp = 1 %> <%-- --%>
Dizionario termini creazione videogiochi (PRIMA PARTE)
Cerca nella pagina corrente:
TERMINI IN ORDINE ALFABETICO (A-Z)
 TORNA ALL'INIZIO A

Definizioni
  • AI: vedi "IA".
  • antialiasing: effetto che elimina in modo più o meno efficace i bordi sgranati degli oggetti 2D o 3D che operano su schermo all'interno di un videogioco.

 

 TORNA ALL'INIZIO B

Definizioni
  • Boost: librerie open source che estendono le potenzialità del C++.

 

 TORNA ALL'INIZIO C

Definizioni
  • C: potente linguaggio di programmazione ad alto livello.
  • C++: evoluzione del linguaggio C. In campo videoludico non è azzardato asserire che gran parte dei videogiochi esistenti siano stati programmati in C++.
  • C#: linguaggio di programmazione orientato ad oggetti ad alto livello, studiato per lavorare sul Framework .NET di Microsoft; largamente impiegato per la progettazione dei videogiochi deriva dal C, dal C++ e da Java ma si dimostra allo stesso tempo più limitato nelle prestazioni e più intuitivo da usare.
  • CG: (computer grafica) si parla di CG quando in presenza di sequenze (in genere tridimensionali) preregistrate e pre-renderizzate ad una qualità superiore a quella ottenibile, nel medesimo tempo, con il supporto hardware/software disponibile. Tipicamente si tratta di filmati video introduttivi, conclusivi e/o interni che evolvono l'intreccio del videogico.
  • cross-platform: quando un software è definito "cross-platform" significa che è in grado di operare su due o più piattaforme (es. Windows, Linux, ecc.).

 

 TORNA ALL'INIZIO D
 TORNA ALL'INIZIO E

Definizioni
  • editor: applicativo che permette di creare/modificare personaggi, scenari, modalità di gioco di un dato videogioco. In genere se l'editor è proposto dalla casa produttrice stessa questo risulta molto semplificato rispetto a quello utilizzato dai programmatori originali.
  • espansione: applicativo venduto/offerto separatamente dal videogioco originale che ne amplia le potenzialità (nuome creature, nuove missioni, l'aggiunta di un editor, ecc.).

 

 TORNA ALL'INIZIO F

Definizioni
  • funzione: una funzione in ambito di programmazione è una raccolta di azioni che viene richiamata (con o senza uno specifico input da elaborare) allo scopo di eseguire operazioni prestabilite e restituire un risultato (es. una funzione può essere studiata perchè sommi tutti i punti accumulati durante il gioco o perchè crei un riflesso sull'acqua di un oggetto tridimensionale).

 

 TORNA ALL'INIZIO G

Definizioni
  • game designer: il game designer è quella figura professionale che si occupa di immaginare il gameplay di un gioco, di valutarne l'efficacia e di trasmettere l'idea agli altri componenti del team.
  • gameplay: (giocabilità) si tratta dello "stile di gioco", quel qualcosa che sta nel punto d'incontro tra gestione degli eventi, i tempi, la possibilità d'azione e il controllo dell'azione. Dal gameplay dipende la buona riuscita e la piacevolezza di un intero videogioco.
  • GLEW: (OpenGL Extension Wrangler Library) si tratta di una libreria cross-platform C e C++ per le OpenGL che semplifica le chiamate e il caricamento delle sue estensioni. Il vantaggio che GLEW offre è dato dalla sua capacità di adattarsi alla disposizione di estensioni supportate dalla piattaforma su cui deve lavorare.
  • GUI: (Graphical User Interface) è l'interfaccia grafica attraverso la quale l'utente accede (in modo gradevole ed intuitivo) alle funzionalità di un'applicazione. Nello specifico di un videogioco si allude a tutte quelle componenti di testo, suoni ed immagini (menù, opzioni, ecc.) che permettono al giocatore di accedere al gioco vero e proprio o alla sua alterazione (es. l'inventario dei giochi RPG, la chat, ecc.).

 

 TORNA ALL'INIZIO H
 TORNA ALL'INIZIO I

Definizioni
  • IA: (intelligenza artificiale) in un videogioco rappresenta quell'insieme di azioni e reazioni programmate e previste dagli sviluppatori gestite dal software in relazione all'input del giocatore (es. percorsi dei personaggi, attacco/difesa di un avversario gestito dal computer, ecc.).
  • input: l'insieme dei segnali che il giocatore invia all'elaboratore per ottenere una reazione (un "output").

 

 TORNA ALL'INIZIO K
 TORNA ALL'INIZIO L

Definizioni
  • libreria: raccolta di funzioni già pronte in un determinato linguaggio (compilate o non compilate) che possono essere richiamate per eseguire determinate operazioni. In ambito videoludico una libreria può ad esempio contenere tutte le funzioni necessarie allo sviluppo di un videogioco (luci, gravità, ecc.).
  • linguaggio di programmazione: senza scendere in definizioni troppo rigorose, si tratta di un insieme di operatori logici, matematici, condizionali (ecc.) che permette, dopo una corretta strutturazione, l'elaborazione dei comandi preposti da parte di un apparato hardware; lo scopo è il conseguimento di uno o più risultati (es. un calcolo matematico, una rappresentazione geometrica su schermo, ecc.). Esistono molti linguaggi di programmazione (es. C++, C#, ecc.) e ciascuno presenta caratteristiche più o meno consone ad un dato obiettivo (applicazioni web, per cellulari, ecc.).
  • Lua: (letteralmente si riferirebbe a "luna") si tratta di un diffuso linguaggio di programmazione spesso impiegato in termini di scripting nei più importanti motori grafici. In taluni casi Lua viene impiegato per modificare videogiochi preposti, in altri per programmarne di completi tramite librerie già pronte.

 

 TORNA ALL'INIZIO M

Definizioni
  • MMORPG: (Massive Multiplayer Online Role-Playing Game) giochi di ruolo espletati tramite connessione che mettono in relazione giocatori dislocati in più parti del globo; i MMORPG portano ad interagire (tramite appositi server dedicati) parecchi utenti in "contemporanea". Perchè il gameplay sia stabile e non dia noia ai partecipanti è necessario che i server che gestiscono le connessioni in entrata e uscita siano molto prestanti nonchè che ciascun utente connesso disponga di sufficiente banda per interagire.
  • mod: (da modification) un mod è in genere una modifica sostanziale o superficiale di un videogioco messa in atto da amatori o da professionisti con o senza il consenso della casa produttrice. Esistono mod amatoriali così curati da superare la giocabilità del titolo originale.
  • modding: vedi "mod".
  • motion capture: registrazione di movimenti nello spazio reale attraverso appositi strumenti che riportano le coordinate assolute (XYZ) di un oggetto, di una persona o di un animale su computer. Esistono diversi tipi di strumentazione per il motion capture, alcuni prevedono l'indossare segnalatori di posizione, altri la registrazione tramite più telecamere/fotocellule.
  • motore grafico: il motore grafico rappresenta le "fondamenta" di un videogioco, quell'indispensabile substrato che comprende elementi come fisica, sistema prospettico e interazione con le specifiche della piattaforma di sviluppo. Può essere sia bidimensionale che tridimensionale e definisce ogni aspetto esterno alle dinamiche di gioco (es. la massima estensione degli ambienti, come ci si muove nella profondità, ecc.). Sul motore grafico (spesso sviluppato separatamente) vene appunto in un secondo momento il gameplay del gioco (interazioni, azioni, reazioni, entità, ecc.).

 

 TORNA ALL'INIZIO N
 TORNA ALL'INIZIO O

Definizioni
  • output: insieme di "reazioni" che il software invia al giocatore in relazione agli input ricevuti.

 

 TORNA ALL'INIZIO P

Definizioni
  • patch: correzioni (correzione errori, incompatibilità, ecc.) o ampliamenti (es. supporto multilingua, funzionalità di import/export, ecc.) da applicare ad un videogioco.
  • platform: tipologia di gioco nata nel bidimensionale che prevede il superamento di ostacoli/nemici muovendosi su più piani (collegati da scale, raggiungibili tramite salti, ecc.). il platform ha poi trovato nuova vita nel tridimensionale ampliando sull'asse Z la mobilità ma mantenendo pressochè invariato il gameplay.
  • poligoni: in presenza di modelli tridimensionali quando si parla di poligoni si allude a quei triangoli di varia dimensione che insieme vanno a formare le fattezze dell'oggetto riprodotto su schermo. In teoria più poligoni ci sono e più il modello è preciso.
  • porting: l'azione non sempre facile di trasposizione di uno stesso videogioco in un altro linguaggio o su un'altra piattaforma (es. da PC a Playstation).
  • programmazione: l'atto di strutturare azioni e reazioni adeguate all'input del giocatore per restituirgli un corretto output (es. viene cliccato il pulsante SHIFT, input e il personaggio viene raffigurato su schermo con un'immagine in cui salta, output).

 

 TORNA ALL'INIZIO R

Definizioni
  • renderizzare: si parla di renderizzazione quando un dato oggetto tridimensionale o bidimensionale viene presentato nel suo aspetto finale (con tanto di elaborazioni, luci, effetti, ecc.). La renderizzazione può consistere ad esempio nella dislocazione su schermo di superfici, della loro illuminazione, del loro antialiasing (ecc.).
  • RPG: (Role Playing Game) si tratta di videogiochi in genere a turni in cui prevale la componente di ragionamento a quella d'azione, la storia alla grafica, la strategia ai riflessi (es. il primo Zelda).
  • RTS: (Real Time Strategy) si tratta di videogiochi in cui si controllano facilmente più unità alla volta e dove vi è una giusta commistione tra strategia e azione in tempo reale (es. il primo Age Of Empires).

 

 TORNA ALL'INIZIO S

Definizioni
  • sprite: in ambito di applicativi videoludici (in genere bidimensionali) si menziona la voce "sprite" per ogni oggetto grafico che compare su schermo (es. il protagonista del gioco, un ostacolo, una parte di sfondo, ecc.).

 

 TORNA ALL'INIZIO T

Definizioni
  • total conversion: a differenza dei mod la TC di un videogioco consiste in una sua alterazione/riorganizzazione così ampia da non renderlo quasi più riconoscibile.

 

 TORNA ALL'INIZIO U

Definizioni
  • upgrade: alcune tipologie di gioco necessitano o permettono aggiornamenti (es. giochi di calcio, multiplayer online, ecc.). Gli upgrade contengono solitamente migliorie poco percettibili quali: bug corretti, calibrazione di gioco, piccole novità (ecc.).

 

 TORNA ALL'INIZIO V
 TORNA ALL'INIZIO W

<< INDIETRO