<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente Ŕ registrato qua e lÓ, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> ArcadiA Club - Silent Hill: the Room <% sez_id = 10 immm = "azone" categoria = 10 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "23" sc_asp = 1 %> <%-- --%>
 
- Recensione videogioco -
 
VIDEOGIOCO: Silent Hill: the Room | GENERE: survival-horror | COLLABORA: Recensire un videogioco
DATI TECNICI VOTO (0-10)
Casa Konami Distributore Halifax 8.0
Sviluppatore Konami Multiplayer no
RECENSIONE SCREENSHOT


Silent Hill: the Room

Ed Ŕ con grande gioia che da appassionato quale sono della saga di Silent Hill vi presento il quarto episodio di una serie tra le migliori per ci˛ che concerne il genere "survival-horror"! Vi anticipo che le novitÓ e i cambiamenti non mancano, ma faranno piacere ai numerosi fan tanto "attaccati" ai canoni classici di questi titoli?

Il primo cambiamento lo troviamo giÓ nel titolo... questo "the room", infatti, Ŕ un sottotitolo che rivestirÓ un ruolo principale sia a livello ludico che a livello sceneggiativo in quanto il protagonista di questo nuovo episodio (Henry) un giorno qualunque si sveglierÓ (dopo aver avuto degli incubi) e scoprirÓ di essere stato chiuso dentro al suo appartamento (stanza 302), perdendo qualsiasi contatto con il mondo esterno. Qui si pu˛ notare una grande differenza a livello di gameplay: ogni qualvolta esploreremo l'appartamento (tra l'altro con la possibilitÓ di una certa interazione) la visuale sarÓ in prima persona (per la prima volta nella serie), mentre per le altre locazioni sarÓ in terza persona.

In ogni caso Henry, prigioniero della "Room", avrÓ modo di esplorare dei mondi paralleli attraverso un grosso buco trovato nel bagno (risparmiatevi le battute, si tratta del buco di una parete! Ndr) e di conoscere altrettanti e insoliti (aggiungo ben caratterizzati) personaggi con problemi simili al suo.

Durante questi viaggi oltre a risolvere enigmi (mai troppo complicati) e a combattere contro le terrificanti creature che popolano Silent Hill si procederÓ nella storia che, a parere del sottoscritto, Ŕ davvero ben curata e consiste della risoluzione di uno strano caso di omicidi e di tutti i fenomeni paranormali che vi girano attorno.

Tra le aberrazioni di SH4 possiamo ammirare una new entry: i fantasmi! Questi esseri fluttuanti (e piuttosto orridi) vi seguiranno ovunque tentando di eliminarvi e necessitano di armi particolari per essere combattuti guadagnandosi la palma d'oro (boss finale escluso, dato che Ŕ anche peggio!) di antagonisti pi¨ coriacei (e fastidiosi) tra quelli presenti nel gioco.
La grafica Ŕ buona, con volti dei personaggi espressivi ma qualche animazione leggermente "legnosa", per il resto Ŕ su standard medi, riesce comunque a contribuire alla suggestiva atmosfera che permane in tutto il gioco.

Il sonoro Ŕ invece superlativo grazie al doppiaggio (aimŔ, solo in inglese) espressivo, alle musiche molto evocative e azzeccate (forse un po' poche per˛) e ad agghiaccianti effetti sonori.

La giocabilitÓ Ŕ molto buona anche se qualche movimento del protagonista risulta un po' goffo e approssimativo. Qualcuno potrebbe anche lamentarsi della componente troppo "action" rispetto ai precedenti capitoli (pi¨ combattimenti e meno enigmi).
La longevitÓ Ŕ garantita da una storia piuttosto lunga (anche se ci obbliga a ripercorrere alcune ambientazioni due volte), diversi finali (quattro per la precisione) e diversi livelli di difficoltÓ.

Insomma questo Silent Hill Ŕ un bel gioco non c'Ŕ che dire, ma non tutti i fan potrebbero apprezzare i cambiamenti apportati alla serie (io personalmente l'ho trovato magnifico!)... potrebbe essere considerato il migliore come il peggiore della saga... ma in ogni caso un titolo che merita un occhio di riguardo!

 



Screenshot 1- Click per ingrandire

Screenshot 1- Click per ingrandire

Screenshot 1- Click per ingrandire

Screenshot 1- Click per ingrandire
 
TABELLA DI VALUTAZIONE GENERALE (0-10) AUTORE
Grafica 7.5 LongevitÓ 8.0 Elwood
Sonoro 8.5 GiocabilitÓ 7.5
Carisma 8.0 Voto finale 8.0
<< INDIETRO