<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente Ŕ registrato qua e lÓ, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> Come riconquistare un/una ex | ARCADIACLUB.COM <% sez_id = 2 immm = "love" categoria = 13 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "27" sc_asp = 1 %> <%-- --%> ´╗┐
Consigli sentimentali
 
´╗┐
<% IF NOT PaginaAAC.NOTITA THEN %> Ingrandisci testo | Stampa testo | Invia ad un amico | Inserisci commento <%End If%>


Love Come riconquistare un/una ex
Come ritornare insieme al proprio fidanzato o alla propria fidanzata


<% 'ADV_ORGANIZER 1.0 | formato, categoria, base, altezza, unico, disposizione, voto, dove, numero,tipo,refresh,output response.write(organize_adv(0,categoria,336,280,116,,10,,1,1,1,)) %>

Prima di approfondire la questione in se analizziamone le basi e da lý elaboriamo delle strategie efficaci per riconquistare la/il propria/o ex. Se vogliamo tornare insieme ad una persona che non Ŕ pi¨ insieme a noi pu˛ essere naturalmente solo per due motivi, ovvero:

  • Ci ha lasciati/e - La persona in questione ha rotto il rapporto con noi per avere nuovi spazi, nuovi stimoli, per avere maggiore libertÓ o semplicemente perchŔ ha trovato qualcuno pi¨ interessante di noi; in ognuno dei casi citati una parte di colpa dobbiamo imparare ad addossarcela noi, solo ammettendo e comprendendo i nostri errori possiamo sperare di ottenere un risultato.
     
  • La/lo abbiamo lasciata/o - Se siamo stati noi ad interrompere "l'incantesimo dell'amore" occorre che ci interroghiamo seriamente sulle motivazioni che ci hanno spinto a tanto: vale la pena riprovare qualcosa che giÓ si Ŕ infranto una volta? Ce lo meritiamo? Lui/lei se lo merita? E' la solitudine a spingerci a tornare o un desiderio pieno e sincero?

Sia che siamo stati/e lasciati/e il riavvicinamento non sempre Ŕ cosa facile, non tanto per l'assenza di possibilitÓ, ma pi¨ che altro per l'onnipresente non-volontÓ di cambiare ci˛ che di sbagliato, ci˛ si Ŕ portato avanti fino al'esasperazione; l'errore fondamentale che tutti commettono nel voler ricostruire un amore Ŕ quello di riproporre il proprio ego, il proprio "egoismo statuario" tale e quale a quello che ha tanto logorato la coppia. Sbagliato.

La soluzione Ŕ una sola: cambiare. Cambiare se ne vale la pena, se insomma qualche piccolo sacrificio costa meno del perdere la vicinanza del/della partner in questione. Convinti/e che questa sia una delle poche strategie percorribili scendiamo nel dettaglio di cosa non funziona e di cosa funziona. Ecco cosa non funziona:

  • Prostrarci - Strisciare ai piedi della persona amata non fa che diminuire la stima verso di noi da parte del/della partner e soprattutto la nostra verso noi stessi/e. Manteniamo la nostra dignitÓ sempre e comunque. Abbassarsi ad accettare ogni cosa non Ŕ un sacrificio, Ŕ un'umiliazione.
     
  • Disturbare - Soprattutto se uno dei motivi di rottura Ŕ stato l'eccessivo attaccamento evitiamo di scrivere, telefonare o comparire dovunque in modo insistente; lasciamo sempre passare un po' di tempo (anche se Ŕ difficilissimo non facciamoci vivi/e per almeno 1-2 settimane, facciamo sentire la nostra mancanza).
     
  • Scontri - Mai attuare vendette di alcun genere, litigare e soprattutto mai e poi mai chiedere cose come "perchŔ mi hai lasciato/a?", non serve a nulla, non otterremo mai risposte accettabili e ci procureremo solo del danno inutile. In amore non Ŕ mai con la ragione o la logica che si vince.

Eliminati (con grande sforzo e fatica) tutti gli atteggiamenti deleteri vediamo cosa invece funziona:

  • Estetica - Guardiamoci allo specchio e studiamoci con severitÓ: cosa ci manca, cosa abbiamo di troppo? Pochi muscoli? Troppa pancia? Troppi capelli? Poca cura del corpo? Brutti vestiti? Cambiamo in meglio, dobbiamo diventare irresistibili e piene/i di stile.
     
  • Aprirci alle novitÓ - Non fossilizziamoci sul passato ma lanciamoci nella sperimentazione di tutte quelle cose che abbiamo sempre temuto e  rifiutato con il/la nostro/a ex. Scopriamo il mondo che abbiamo inutilmente relegato fino ad oggi.
     
  • Riconquistare - In due parole, per riconquistare un ragazzo/a occorre eliminare gli appoggio instabili del passato e ripartire da zero, dobbiamo trovare l'energia di eliminare tutta la negativitÓ accumulata e sfoggiare nuova vitalitÓ. Per approfondire l'argomento: come riconquistare attenzioni.

Molti si chiedono se sia giusto cambiare per altri al di fuori di noi stessi/e, ebbene, rispondiamoci da soli/e: quanto teniamo all'amore di questa persona? Se per lo studio, le amicizie o il lavoro siamo spesso disposti/e a sacrificarci, perchŔ per l'amore che Ŕ un sentimento cosý importante non varrebbe la pena di metterci dell'impegno, della determinazione e/o della costanza?

Non c'Ŕ una soluzione polivalente ma la riflessione vale un po' per tutti e, forse, il porci una questione cosý spinosa pu˛ aiutarci a decifrare le nostre vere intenzioni verso il/la ex, pu˛ guidarci a capire se desideriamo una specie di automa che esegua ordini, un/a pari o ancora se cerchiamo un/una padrone/a. Qual Ŕ la nostra vera prioritÓ, quella per cui potremmo sacrificare tutto in ogni istante? Noi stessi? Il lavoro/studio? Gli amici? L'amore? La famiglia? Quale?

<% dim autore_file as string = "aFiGoZ" %> ´╗┐<% author.Autore = autore_file %>

 
´╗┐