ArcadiA Club
ArcadiA Club


AAC FORUM     AAC News     AAC Box    



Home Page   Home Page
love.htm   Love - FORUM sezione  Vai al FORUM
 
Username:
Password:
Iscriviti!  |  Recupero password



Iscriviti GRATIS, potrai navigare senza questa
fascia e accedere a contenuti esclusivi:

    E-Mail:

Password:



 

Consigli sentimentali
 
Ingrandisci testo | Stampa testo | Invia ad un amico | Inserisci commento


Love Cosa pensano le donne degli uomini
Tutto quello che in amore le donne pensano e non dicono mai



Che cosa pensa la donna dell'uomo? Non c'è una risposta precisa ma esistono parecchi punti in comune che accomunano il genere femminile (così come ne esistono per i maschi); in questo articolo ne vedremo alcuni. L'obiettivo non deve essere prevalere nei rapporti sentimentali ma imparare, più che a tutelarci, a capire e a venire incontro alle esigenze della persona che ci interessa:

  • I bravi ragazzi non piacciono? - Chi affascina in modo travolgente non è la persona posata, disponibile, semplice e tranquilla: è piuttosto quella schiva, incostante, imprevedibile e a volte scontrosa. D'altro canto i "bravi ragazzi" sono quelli sì da sposare ma solo dopo aver dato la caccia a tutte le persone più infime. Una piccola precisazione: un "bravo ragazzo" non è lo "sfigato" (quello non piace a nessuno), potrebbe più che altro trattarsi di una persona senza pregi e difetti o ancora un ex "cattivo ragazzo" che si è "messo in riga".
     
  • Evitare chi attrae troppo - Esistono veri e propri seduttori che con uno sguardo, una parola, una carezza riescono a scatenare sensazioni di indicibile piacere. Ebbene questo genere di passione incontrollabile spaventa molto le donne; talvolta le spinge persino ad evitare o limitare gli incontri (se non addirittura gli avvicinamenti) con queste persone. I motivi possono essere molteplici: dalla paura di concedersi scioccamente, a quella di perdere il controllo, a quella di tradire fino a costrutti molto complessi (dovuti ad esempio a traumi psicologici).
     
  • Non far capire l'interesse - A parità di sentimenti, mentre un uomo fa di tutto per mettere in mostra i propri sentimenti, la donna tende, percentualmente, a nasconderli e ad inviare segnali più che flebili. La causa di questa posizione è il desiderio di mantenere un dominio personale; la donna non vuole dare adito all'idea di essere in balia di un uomo, così finge scarso interesse, ci stuzzica e usa armi di contatto neutro (come lo sguardo). Raramente vediamo una donna prendere iniziative sentimentali (dichiarazioni, baci, ecc.). L'azione femminile si riassume in "toccate e fughe" e siccome nel 90% dei casi l'uomo non coglie, o meglio, non reputa sufficienti gli stimoli recepiti, deve attingere il coraggio di agire dalla propria autostima.
     
  • Mai cedere alla primo colpo - Le donne hanno sempre bisogno di conferme personali e tempo per riflettere. Ad ogni domanda "importante" (su appuntamenti, rapporti, ecc.), è facile che ci troviamo di fronte a dei "no preventivi" nonostante un concreto interesse. Quei "no" servono: a guadagnare tempo, per riflettere, per dimostrare "carattere" o anche solo per gustare l'eccitazione della domanda privatamente. La maggior parte delle femmine pensa di svalutarsi del tutto cedendo facilmente agli uomini e in questo rivelano la loro paura di non essere all'altezza delle situazioni. Temono così tanto di non avere più nulla da fare e dire da centellinare la loro personalità.
     
  • Avere tutto sotto controllo - Le donne temono il dominio maschile e vogliono perciò avere tempo/spazio per preparare inconsciamente strategie difensive e d'attacco; in opposizione alla rozza spontaneità dei maschi, le femmine vogliono organizzarsi per apparire belle, vincenti, per avere controllo e (contrariamente a quanto dicono) per prevedere ogni evenienza ed evitare ad ogni costo l'imprevisto. In amore l'uomo pensa "dopo", la donna pensa "prima". Ogni donna cerca un falso caos logico e preparato: "caos non caos".
     
  • Mai assecondare i maschi - Per timore di passare per prive di personalità o troppo disponibili le donne creano appositamente piccoli attriti. Oltre alle comuni contraddizioni, un esempio classico è quello dello squillo o dell'SMS: se da un lato è certo che la ragazza legge in tempo reale il messaggio, è altrettanto vero che raramente risponderà a tempo record. Questo particolare comportamento si sconvolge solo in caso di un coinvolgimento estremo.
     
  • Mai mostrare interesse/gelosia - Se un rapporto non è già del tutto avviato, anche la donna più possessiva tende a non dare mai segni di gelosia e condanna dentro di se chi ne dimostra. Le donne preferiscono tenere tutto dentro perchè hanno il terrore di essere denudate, giudicate, derise. Così non si "sporcano mai le mani", anche l'interesse più grande diventa un accenno e la gelosia più folgorante uno sguardo di indifferenza.
     
  • Se è sicura e se non è sicura di se - Tanto più una donna ha carattere, tanto più cerca uomini disponibili che le diano spazio di dibattito (anche intenso); dal lato opposto tanto più la personalità è limitata tanto più la donna cerca un uomo deciso per potersi abbandonare a lui ed essere aiutata/protetta in cambio di una libertà inevitabilmente più ridotta. Il rapporto predatore-preda si inverte molto facilmente in relazione alla determinazione della donna e/o dell'uomo.
     
  • Mentire è facile, tacere è meglio - Le donne pensano che mentire e assecondare il partner mantenga il rapporto stabile. In verità più che vere e proprie bugie le femmine portano avanti mezze verità o ne tacciono la reale estensione. Questo desiderio di celarsi evidenzia l'insicurezza di chi teme più che di essere capita, di essere giudicata, più che di essere scoperta, di essere sminuita. In questo senso le donne tentano di mantenerci in un grigiore di mistero/dubbio credendo di trasmettere fascino. Il motivo di queste pose è la paura irrazionale di finire in fretta, di non avere/essere nulla di speciale.
     
  • Come vedono l'uomo le donne - Le donne vedono nell'uomo "si": un compagno d'avventura, una persona con dignità, piena di voglia di fare, di condividere, con pochi pregi e nessun difetto. Una persona che sappia sorprenderle facendo ciò che si aspettano, che ci sia ma solo quando ne hanno davvero bisogno, un qualcuno di cui descrivere le gesta alle amiche (anche con un po' di malizia). Dall'atro lato nell'uomo "no" evitano: il morboso, lo schivo, il noioso, il saccente, l'iper-razionale, quello "che si crede furbo", il solitario (non per scelta), il privo di stile/classe, l'incompatibile con gli amici e il diverso (diverso da tutti).

Alcuni di questi comportamenti appaiono comprensibili, evidenti, altri meno ma raramente la natura umana è ragionevole. Concludendo mettiamo l'accento sul fatto che, quanto descritto, non è che uno stereotipo (tendente al maschilista) e che quasi nessuna donna coincide in tutto e per tutto con quello che abbiamo citato; detto questo è però vero che ciascuna donna attinge, almeno in parte, ad elementi di questa  trattazione: impariamo a conoscerci, a capire noi e gli altri.

Scritto da:
aFiGoZ


 
 









 
Love Torna alla sezione Love
 


Video collegati Visualizza i video di questa pagina
Visualizza video sull'argomento "cosa".
Visualizza video sull'argomento "pensano".
Visualizza video sull'argomento "donne".
Visualizza video sull'argomento "degli".
Visualizza video sull'argomento "uomini".
Visualizza video sull'argomento "cosa pensano le donne degli uomini".


Dì la tua: cosa ne pensi?
Esponi il tuo punto di vista e condividilo con migliaia di persone

Oggetto nuova discussione:


Testo del messaggio:

E-Mail:

Quanto fa più dieci:




 





^ TOP  
Linkaci | Segnala errore | Invita | Stampa


pubblicità | privacy | visione | diritti | ufficio stampa | donazioni | scrivici
© 1999-2017 - P.IVA 02284690035 - Grafica, layout e contenuti sono di esclusiva proprietà di ArcadiA Club.

Powered by:
Spazi pubblicitari di alto livello
 

Compra in un click! | Cerca prodotti in offerta: