ArcadiA Club
ArcadiA Club


AAC FORUM     AAC News     AAC Box    



Home Page   Home Page
manga.htm   Manga Draw - FORUM sezione  Vai al FORUM
 
Username:
Password:
Iscriviti!  |  Recupero password



Iscriviti GRATIS, potrai navigare senza questa
fascia e accedere a contenuti esclusivi:

    E-Mail:

Password:



 

Imparare a disegnare manga
 
Ingrandisci testo | Stampa testo | Invia ad un amico | Inserisci commento


Articoli Capelli in movimento



Capigliatura maschile o femminile in movimento

Per dare l'idea della presenza del vento o anche solo per rendere meglio una scena movimentata potrebbe risultare necessario "agitare" i capelli del nostro soggetto; contrariamente a quanto si può pensare si tratta di un'operazione abbastanza semplice...

Tutorial sul disegno manga


Capelli in movimento - Figura 1




FIGURA 1

 Immagini di esempio

1) per prima cosa (fig.1 e 2) decidiamo la posizione e la direzione verso cui i capelli del nostro personaggio dovranno "svolazzare";

2) stabiliamo ora la "potenza" della sorgente (un ventilatore, un phon, il vento, uno spostamento d'aria, energia, ecc.);

3) disegniamo quindi, a matita leggera, la testa senza i capelli (fig. 1 in azzurro) con le solite "linee di taglio" (ovvero quella che identifica la posizione degli occhi e quella che divide il viso a metà);

4) iniziamo adesso a tracciare una linea curva che parte dal centro superiore della testa e arrivi fino al punto estremo in cui vogliamo far arrivare la chioma (il capello più lungo insomma); questa linea avrà la funzione di "linea guida" per tutti gli altri capelli;

5) è giunto il momento di dare il via alla creazione di tutto il complesso della capigliatura: posizioniamo perciò i due capelli limite (quelli ovvero che identificano la forma finale della pettinatura);


Capelli in movimento - Figura 2

FIGURA 2

 Immagini di esempio

6) completiamo la composizione inserendo tra il capello "centrale" e quelli "limite" dei "capelli intermedi" (fig.1 e 2); proseguiamo nel creare capelli intermedi tra gli intermedi fino a quando non avremo riempito l'intera area del cuoio capelluto;

7) concludiamo poi con dei particolari importanti da tenere ben presenti:

  • in capigliature come quelle in figura 1 e 2 i capelli più corti sono quelli sulla nuca e vicino alle orecchie, i più lunghi quelli sulla parte superiore della calotta cranica;
  • c'è sempre qualche capello che non segue del tutto la direzione della sorgente (fig.2C);
  • non tutti i capelli si alzano completamente "in volo" (fig.2D);
  • il perimetro esterno della chioma non è mai un'unica linea continua (fig.1B);
  • i capelli si devono muovere con forza e armonia (quasi come le onde del mare);
  • i capelli generano sempre un po' di volume sopra il cranio, evitare quindi teste schiacciate (fig.1A);
  • è sempre meglio riportarsi a modelli e forme armoniche, meglio non usare angoli ma curve (fig.1B);
  • a seconda della potenza della sorgente i capelli si ribelleranno più o meno accentuatamente.

Scritto da:
aFiGoZ


 
 









 
Manga Draw Torna alla sezione Manga Draw
 


Video collegati Visualizza i video di questa pagina
Visualizza video sull'argomento "capelli".
Visualizza video sull'argomento "movimento".
Visualizza video sull'argomento "dinamico".
Visualizza video sull'argomento "capelli movimento dinamico".


Dì la tua: cosa ne pensi?
Esponi il tuo punto di vista e condividilo con migliaia di persone

Oggetto nuova discussione:


Testo del messaggio:

E-Mail:

Quanto fa più dieci:




 





^ TOP  
Linkaci | Segnala errore | Invita | Stampa


pubblicità | privacy | visione | diritti | ufficio stampa | donazioni | scrivici
© 1999-2017 - P.IVA 02284690035 - Grafica, layout e contenuti sono di esclusiva proprietà di ArcadiA Club.

Powered by:
Spazi pubblicitari di alto livello
 

Compra in un click! | Cerca prodotti in offerta: