<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente Ŕ registrato qua e lÓ, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> Come creare un film d'animazione (anime) | ARCADIACLUB.COM <% sez_id = 21 immm = "manga" categoria = 7 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "34" sc_asp = 1 %> <%-- --%> ´╗┐
Imparare a disegnare manga
 
´╗┐
<% IF NOT PaginaAAC.NOTITA THEN %> Ingrandisci testo | Stampa testo | Invia ad un amico | Inserisci commento <%End If%>


Articoli Le fasi di creazione di un anime


<% 'ADV_ORGANIZER 1.0 | formato, categoria, base, altezza, unico, disposizione, voto, dove, numero,tipo,refresh,output response.write(organize_adv(0,categoria,336,280,,,10,,1,1,1,)) %>

Un film d'animazione

Creare un cartone animato prevede dinamiche molto diverse e pi¨ complesse rispetto alla realizzazione di un fumetto: sono necessarie pi¨ persone (intercalatori, sound designer, sceneggiatori, ecc.), determinazione, talento e tecnica. Grazie all'uso del digitale, la realizzazione di lavori d'animazione si Ŕ oggi notevolmente semplificata, vediamo come...

Tutorial sul disegno manga


Le fasi di creazione di un anime - Figura 1

<% 'ADV_ORGANIZER 1.0 | formato, categoria, base, altezza, unico, disposizione, voto, dove, numero,tipo,refresh,output response.write(organize_adv(0,categoria,120,240,215,,9,,1,1,1,)) %>

FIGURA 1

 Immagini di esempio

1) fino a quando non ci si prova non si pu˛ immaginare quante variabili entrano in gioco nell'animazione bidimensionale; per farci un'idea, immaginiamo di dover produrre un cartoon di dieci secondi dove un uomo si siede in poltrona per bere un caffŔ; ecco alcune tra le infinite domande a cui un film maker deve dare costantemente risposta:

  • quali inquadrature descrivono meglio la scena?
  • che artifici servono e/o possono essere utili all'animazione?
  • come si deformano i personaggi eseguendo le loro azioni?
  • in che modo la prospettiva varia la forma degli elementi?
  • come gli elementi interagiscono tra loro e come con gli sfondi?
  • quanto dura un'azione e quanti fotogrammi necessita?

2) dall'esempio Ŕ facile capire che dobbiamo stabilire (in relazione ad abilitÓ e disponibilitÓ materiali) un obiettivo specifico e limitato;  onde evitare di iniziare un lavoro e non terminarlo mai Ŕ meglio partire da un breve cortometraggio piuttosto che da un impraticabile film; a tale proposito stiliamo una lista di ci˛ che, basilarmente, avremo bisogno per iniziare:

  • determinazione, il lavoro Ŕ lungo, faticoso e ripetitivo (decine di disegni per un solo secondo di pellicola);
  • collaboratori seri, servono persone volenterose per scrivere, disegnare, montare, elaborare musica, effetti e doppiaggio;
  • tecnica, dobbiamo intuire i rapporti tra i colori e saper disegnare qualsiasi cosa da ogni prospettiva (per poi muoverla);
  • fantasia, capacitÓ di astrazione, per immaginare la storia, i personaggi e soprattutto muovere gli oggetti attivi;
  • conoscenze, l'animazione ha parecchie regole da imparare, senza uno studio approfondito ci areneremo presto;
  • software, escludendo la possibilitÓ di un lavoro del tutto manuale dobbiamo padroneggiare e possedere parecchi programmi;
  • hardware, ci serve un computer veloce, uno scanner e magari una tavoletta grafica (usare la carta raddoppia il lavoro);
  • utilitÓ varie, un cronometro per il timing e, se vogliamo, una videocamera per aiutarci nell'animare;


Le fasi di creazione di un anime - Figura 2

FIGURA 2

 Immagini di esempio

4) appurato di avere determinazione, collaboratori e mezzi adatti veniamo alla parte pi¨ interessante, lo schema dei passaggi pi¨ importanti nella realizzazione di un film d'animazione (anime):

  • ideazione dei personaggi, chi sono, che carattere e che aspetto hanno, cosa li differenzia l'uno dall'altro;
  • creazione della storia, come interagiscono personaggi e ambiente, cosa deve accadere a grandi linee;
  • verifica risorse (umane, tecniche, ecc.) per stabilire come lavorare, in che tempi e con cosa;
  • il soggetto, dalla storia sviluppare tutti i chi, i che cosa, i come, i dove, i quando e i perchŔ della storia;
  • i testi, scrivere tutti i dialoghi che devono essere tenuti dai protagonisti del soggetto;
  • lo storyboard, impostare la brutta di ciascuna sequenza da elaborare indicando tutti i dettagli (tempi, pose, ecc.);
  • l'animazione, il disegno degli oggetti attivi (keyframe, bethween e inbethween) con indicazioni per la colorazione;
  • gli sfondi, il disegno degli sfondi definitivi e a colori per ciascuna sequenza animata;
  • la colorazione, il riempimento di tutte le aree indicate in precedenza;
  • effetti grafici, l'applicazione di filtri, effetti, luci ed altri eventuali elementi esterni;
  • montaggio, disporre logicamente tutte le scene del film per ottenerne la sequenza definitiva;
  • effetti audio, inserire tutti i suoni e rumori del film sincronizzandoli con l'animazione;
  • doppiaggio, su un'altra traccia audio effettuare il doppiaggio di tutti i personaggi sincronizzandolo con il labiale;
  • musica, sviluppare tutte le tracce musicali e sincronizzarle con l'output audio e video;
  • revisione, rivedere tutto il film alla luce di soggetto e storyboard per trovare errori e scegliere il titolo;

5) il consiglio finale, probabilmente il pi¨ importante, Ŕ quello di tenere modificabili e sostituibili tutte le parti del film in qualsiasi momento; l'uso del computer in questo senso ci dÓ infinite possibilitÓ, sta a noi sfruttarle appieno.

<% dim autore_file as string = "aFiGoZ" %> ´╗┐<% author.Autore = autore_file %>

 
´╗┐