<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente Ŕ registrato qua e lÓ, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> Disegnare una donna con Paint | ARCADIACLUB.COM <% sez_id = 21 immm = "manga" categoria = 7 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "34" sc_asp = 1 %> <%-- --%> ´╗┐
Imparare a disegnare manga
 
´╗┐
<% IF NOT PaginaAAC.NOTITA THEN %> Ingrandisci testo | Stampa testo | Invia ad un amico | Inserisci commento <%End If%>


Articoli Disegnare una donna al computer


<% 'ADV_ORGANIZER 1.0 | formato, categoria, base, altezza, unico, disposizione, voto, dove, numero,tipo,refresh,output response.write(organize_adv(0,categoria,336,280,,,10,,1,1,1,)) %>

Lavorare con Paint, una tra le tante tecniche

Scegliere di disegnare al computer ha due aspetti che sono rispettivamente le due facce di una medaglia: quella positiva Ŕ che il disegno pu˛ essere ritoccato e rifinito infinite volte con la possibilitÓ di aggiungere in seguito stupendi effetti di luce (non con Paint); quella negativa Ŕ rappresentata invece dall'inevitabile necessitÓ di una certa manualitÓ con il mouse e dai tempi di lavorazione (molto lunghi soprattutto per chi Ŕ agli inizi)...

Tutorial sul disegno manga


Disegnare una donna al computer - Figura 1

<% 'ADV_ORGANIZER 1.0 | formato, categoria, base, altezza, unico, disposizione, voto, dove, numero,tipo,refresh,output response.write(organize_adv(0,categoria,120,240,215,,9,,1,1,1,)) %>

FIGURA 1

 Immagini di esempio

1) una volta aperto Paint, stabiliamo le dimensioni in pixel dell'immagine che andiamo a produrre (men¨ "Immagine"->"Attributi"), fatto questo iniziamo subito a creare una figura chiusa vagamente ovale o ellittica (fig.1, tool "Poligono");

2) immaginiamo ora la forma che abbiamo realizzato come un solido a tre dimensioni e dividiamolo in due parti tracciando una linea (fig.1, tool "Curva") che passi in mezzo agli occhi e alla bocca (componenti che posizioneremo in seguito);

3) a questo punto stendiamo una specie di "maschera" a colore singolo che indichi la posizione degli occhi (fig.1, tool "Poligono" regolato su pieno senza bordo) o a scelta due linee curve parallele e perpendicolari alla linea tracciata nel punto 2 (tool "Curva") in modo che indichino i due estremi (superiore e inferiore) dello spazio in cui saranno posizionati gli occhi;

4) facciamo la stessa cosa che abbiamo fatto per l'area-occhi per la "zona" in cui si trovano i buchi del naso e le guance (fig.1); per il viso in questione scegliamo poi sei o sette colori/tonalitÓ in ordine di luminositÓ (quelli in fig.1 ad esempio vanno benissimo);


Disegnare una donna al computer - Figura 2

FIGURA 2

 Immagini di esempio

5) riempiamo quindi (fig.1, tool "Riempi") il viso con il colore intermedio tra i sette che abbiamo scelto (senza coprire naturalmente i tratti precedenti); decidiamo adesso da che parte far arrivare la luce e con un colore pi¨ chiaro (fig.1, tool "Poligono") evidenziamo le zone esposte ad essa;

6) nei punti situati circa all'opposto delle zone luminose creiamo altri riempimenti questa volta per˛ con un colore leggermente pi¨ scuro di quello intermedio (fig.2);

7) come possiamo vedere l'immagine ha giÓ "guadagnato" tridimensionalitÓ ed Ŕ quindi possibile aggiungere qualche particolare: prima di tutto individuiamo le linee del naso e della bocca; fatto ci˛ cerchiamo di dare pi¨ "senso" alle curve del viso utilizzando il tool "Poligono" abbinato al tool "Ingrandisci" per rimodellare le aree prive di equilibrio (notare ad esempio le differenze degli zigomi tra la fig. 1 e la 2);

8) arrivati a questo punto disegniamo, anche separatamente, dei capelli con relative illuminazioni e applichiamoli al nostro viso (fig.2, tool "Seleziona parte"); se non lo abbiamo giÓ fatto tracciamo il collo con la relativa ombra (che dovrÓ essere pi¨ scura di quelle messe fino ad ora);


Disegnare una donna al computer - Figura 3

FIGURA 3

 Immagini di esempio

9) giunti a questa fase del lavoro sarebbe buona norma prendersi un pausa in maniera da dimenticare l'immagine creata per poi rivederla e coglierne gli errori; dopo la breve interruzione ci accorgeremo ad esempio che il nostro soggetto presente in figura 2 Ŕ decisamente stempiato e provvederemo di conseguenza;

10) per dare ancora pi¨ carattere alla nostra creazione aggiungiamo all'interno dei punti d'ombra delle "zone" pi¨ ristrette di colore ancora pi¨ scuro (fig.3, tool "Poligono") e viceversa, nelle zone illuminate, di colore ancora pi¨ chiaro (nell'espletare questo passaggio ricordiamo che le aree luminose sono sempre molto meno ampie di quelle in ombra);

11) scegliamo adesso che espressione dare al nostro soggetto (fig.3): disegniamo perci˛ gli occhi e le sopracciglia; mentre aggiungiamo queste componenti continuiamo a rimodellare le parti che non ci aggradano (aiutandoci ancora con lo zoom del tool "Ingrandisci");

12) aggiungiamo sempre pi¨  particolari (ombre, luci, ecc.) il risultato, in un susseguirsi di aggiunte e rimozioni sarÓ sempre pi¨ vicino a ci˛ che ci eravamo prefissati.

NOTA - L'immagine finale di questa spiegazione sarebbe ben pi¨ precisa di quella in fig.3 ma per questo tutorial non Ŕ necessario andare oltre, sta allo stile del disegnatore il come proseguire l'opera.

<% dim autore_file as string = "aFiGoZ" %> ´╗┐<% author.Autore = autore_file %>

 
´╗┐