<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente Ŕ registrato qua e lÓ, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> L'espressione degli occhi di un manga | ARCADIACLUB.COM <% sez_id = 21 immm = "manga" categoria = 7 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "34" sc_asp = 1 %> <%-- --%> ´╗┐
Imparare a disegnare manga
 
´╗┐
<% IF NOT PaginaAAC.NOTITA THEN %> Ingrandisci testo | Stampa testo | Invia ad un amico | Inserisci commento <%End If%>


Articoli L'espressivitÓ degli occhi in stile manga


<% 'ADV_ORGANIZER 1.0 | formato, categoria, base, altezza, unico, disposizione, voto, dove, numero,tipo,refresh,output response.write(organize_adv(0,categoria,336,280,,,10,,1,1,1,)) %>

I particolari dell'occhio (femminile)

La nota forse pi¨ caratteristica dei personaggi manga Ŕ diventata ormai la dimensione e il dettaglio degli occhi; unici nel loro genere, questi ultimi trasmettono infatti un che di armonioso e coinvolgente (dolcezza, tristezza, commozione, ecc.). Alcuni disegnatori evitano addirittura di immaginare il bulbo oculare pur di poter dare spazio ad estese e fantasiose aree di luci e colore...

Tutorial sul disegno manga


L'espressivitÓ degli occhi in stile manga - Figura 1

<% 'ADV_ORGANIZER 1.0 | formato, categoria, base, altezza, unico, disposizione, voto, dove, numero,tipo,refresh,output response.write(organize_adv(0,categoria,120,240,215,,9,,1,1,1,)) %>

FIGURA 1

 Immagini di esempio

1) iniziamo come di consueto con il tracciare un occhio femminile (fig.1 punto A) poichŔ quello maschile viene genericamente curato meno; in questo caso abbiamo scelto per il nostro soggetto un taglio pi¨ coinvolgente di quello "base" nonchŔ un'iride e una pupilla pi¨ ampie (trascurando quindi le dimensioni del bulbo oculare);

2) composta la sagoma disegniamo, come descritto in figura 1 punto B, un'iride ellittica in modo tale da lasciare la pupilla a contatto con il nero della ciglia inferiore; sempre in questo passaggio facciamo partire dal centro della pupilla 2 o 3 "raggi neri" verso l'esterno (che identificano lo "scandirsi" dell'iride);

3) fatto ci˛, se quello che stiamo andando a creare Ŕ ad esempio un primo piano, inseriamo una trama (sequenza di forme e colori) all'iride del nostro personaggio (per fare questo possiamo ispirarci con delle fotografie di occhi caratteristici);

4) a questo punto, per concludere il lavoro, applichiamo le illuminazioni (fig.1 punto C): da 1 ad un massimo di 4 "cerchietti" bianchi (o trasparenti di diverse gradazioni), in zone opposte ed equilibrate dell'occhio: o a seconda della provenienza della fonte luminosa o arbitrariamente (scelta estetica);

5) eventualmente si possono aggiungere delle luci riflesse (appena accennate) nelle ciglia inferiori e superiori oppure trame pi¨ articolate per l'iride purchŔ, beninteso, seguano la curvatura dell'insieme e non risultino "appiattite".

<% dim autore_file as string = "aFiGoZ" %> ´╗┐<% author.Autore = autore_file %>

 
´╗┐